Scientific Results

Influenza della composizione spettrale di varie sorgenti sui campioni del test di discriminazione cronica 100-Toni di Farnsworth-Munsell

Year: 1980

Authors: Stefanacci S., Iorio-Fili D.

Autors Affiliation: Istituto Nazionale di Ottica, Largo E. Fermi 6, 50125 Firenze, Italy

Abstract: In questo lavoro viene analizzato il comportamento di diverse sorgenti nei confronti di uno dei test più validi per l’esame della discriminazione cromatica: il test dei 100-Toni di Farns-worth-Munsell. Dal calcolo dellel coordinate tricromatiche é stato possibile trovare la distribuzione dei punti rappresentativi del test nel diagramma di cromaticità CIE (1931) ed il conseguente spostamento della stessa al variare dell’illuminante. E’ stato, inoltre, preso in esame l’effetto della temperatura di colore dell’illuminante sulla forma della distribuzione suddetta e sul fattore di riflessione globale dei vari campioni del test. A questo studio teorico farà seguito una indagine sulla discriminazione cromatica sotto diversi tipi di illuminanti presenti nella nostra città, che ci consentirà di stendere una “mappa di cromaticità” utile per identificare le zone dove la discriminazione cromatica stessa è favorita e dove soffocata.

Journal/Review:

Volume: 19 (5)      Pages from: 203  to: 206

KeyWords: colorimetria

gdpr-image
This site uses cookies. If you decide to continue browsing we consider that you accept their use. For more information about cookies and how to delete them please read our Info Policy on cookies use.
Read more