Social Sciences & Humanities Open Cloud

SSHOC

Finanziamento del: European Commission  
Calls: H2020-EU1.4.1.1
Data inizio: 2019-01-01  Data fine: 2022-04-30
Budget totale: EUR 14.455.546,00  Quota INO del budget totale: EUR 107.500,00
Responsabile scientifico:    Responsabile scientifico per INO: Striova Jana

Sito Web: Visita

Principale Organizzazione/Istituzione/Azienda assegnataria: CESSDA ERIC

altre Organizzazione/Istituzione/Azienda coinvolte:

altro personale INO coinvolto:
Benassi Laura
Pezzati Luca
Usala Francesca


Abstract: Scopo del progetto è quello di offrire un vero e proprio cloud aperto per le scienze sociali e umane dove dati, strumenti e opportunità formative sono rese disponibili e accessibili agli utenti dei dati SSH. Il progetto si concentra sull’obiettivo di promuovere l’innovazione del supporto infrastrutturale per la conoscenza digitale, stimolare la collaborazione multidisciplinare attraverso i vari campi delle SSH e oltre, accrescere il potenziale dell’impatto sulla società. L’intenzione è quella di creare un ecosistema europeo aperto per le scienze umane e sociali, che consiste di una componente infrastrutturale e umana. Lo sviluppo, la realizzazione e il mantenimento di strumenti e servizi user-friendly, che coprano tutti gli aspetti del ciclo completo dei dati di ricerca saranno portati avanti con un approccio umano-centrico e con la creazione di relazioni tra persone, dati, servizi e formazione.
SSHOC incoraggia ambienti sicuri di condivisione e uso dei dati sensitivi e confidenziali. Se rilevanti, saranno adottati i risultati del progetto EOSC-hub H2020. SSHOC contribuisce all’Agenda sull’Open Science e a realizzare EOSC. Questo progetto si allinea con le attività di cluster previste per realizzare il cloud SSH così da comprendere appieno il supporto infrastrutturale per lo studio dei fenomeni sociali e culturali. Inoltre il cloud SSH progettato è strumentale al multilinguismo europeo; i dati in Europa sono spesso disponibili in varie lingue creando così un forte incentivo a realizzare ricerche comparative dei fenomeni sociali e culturali che si riflettono nell’uso della lingua. Il cloud SSH contribuirà all’innovazione che nasce dall’unione di questi tipi di dati eterogenei e dal lavoro sull principio FAIR di interoperabilità.

Risultati scientifici:
1) The ESFRI Clusters at RDA House of Commons