Dettagli Progetti e Finanziamenti

EMpowerment del PAzienTe In cAsa

EMPATIA@Lecco

Finanziamento del: Regione Lombardia – Fondazione Cariplo  
Calls: Bando Emblematiche Maggiori 2016 per la provincia di Lecco
Data inizio: 2017-01-01  Data fine: 2020-06-30
Budget totale: EUR 6.600.000,00  Quota INO del budget totale: EUR 50.000,00
Responsabile scientifico: Vico Valassi    Responsabile scientifico per INO: Ponzoni Andrea

Principale Organizzazione/Istituzione/Azienda assegnataria: UNIVERLECCO

altre Organizzazione/Istituzione/Azienda coinvolte:
ASST Lecco
ATS Brianza
CNR – Istituto di Bioimmagini e Fisiologia Molecolare
CNR – Istituto di Chimica della Materia Condensata e Tecnologie per l’Energia
CNR – Istituto di Fotonica e Nanotecnologie (IFN)
CNR – Istituto di Tecnologie Industriali e Automazione (ITIA)
CNR – Istituto per i Polimerici, Compositi e Biomateriali (IPCB)
INRCA IRCCS
IRCCS E. Medea
Ospedale Valduce – Villa Beretta
Politecnico di Milano

altro personale INO coinvolto:
Borri Simone
Cancio Pastor Pablo


Abstract: Il progetto EMPATIA@Lecco è focalizzata sul tema della riabilitazione. In particolare, il progetto ha l’obiettivo di consegnare al paziente e alla sua famiglia nuovi strumenti per fronteggiare la patologia cronica, potenziare le sue capacità di affrontare la vita quotidiana, sviluppare comportamenti più consapevoli e più idonei a gestire l’evoluzione della malattia al domicilio, per restituire al soggetto fragile la dignità della sua persona ed una migliore qualità di vita.
In tale ambito, il CNR-INO sviluppa tecnologie sensoristiche per la rivelazione di gas che si differenziano per il meccanismo di trasduzione: ottico ed elettrico.
La tecnologia ottica si basa sulla tecnica fotoacustica, nella quale variazioni di pressione indotte nel gas dall’assorbimento del laser vengono rivelate analizzando, con metodi ottici, l’oscillazione di un sottile foglietto di silicio (cantilever) porto in prossimità della zona di interazione laser-gas. Tale tecnologia permette la rivelazione selettiva e real-time di gas nocivi in tracce e/o per il monitoraggio della concentrazione di specifiche molecole in aria, quali ad esempio CO2.
Chemiresistori (sensori a semiconduttore che variano la propria resistenza elettrica durante l’esposizione a specie gassose) sono stati invece utilizzati l’analisi dello stato di salute del paziente mediante l’analisi dell’odore di liquidi organici. Questi sensori non sono selettivi e risultano particolarmente efficaci in applicazioni in cui il target non è una singola molecola ma un insieme complesso di molecole (odore). Diversi odori sono discriminati utilizzando un array di chemiresistori tra loro diversi, la cui risposta collettiva è gestita da un software di pattern recongition.

Risultati scientifici:
1) The contributions of junctions and nanowires/nanotubes in conductive networks
2) Application of a Micro-Machined Electronic Nose to Detect Escherichia Coli in Human Urine Samples
3) The Electronic nose device for the identification of chicken degradation
4) Early detection of fish degradation by electronic nose
5) Electrical properties of materials and devices based on networks of 1D nanostructures
6) Response Times of Metal-Oxide Chemiresistors: Comparison Between the Isothermal and Temperature Modulation Modes
7) Morphological Effects in SnO2 Chemiresistors for Ethanol Detection: A Review in Terms of Central Performances and Outliers