Miglioramento delle produzioni agroalimentari e tecnologie innovative per
un’alimentazione più sana, sicura e sostenibile

HUB SpatialS3

Finanziamento del: Regione Lombardia  
Calls: Innovation HUB Regione Lombardia
Data inizio: 2020-02-01  Data fine: 2022-10-30
Budget totale: EUR 3.354.600,00  Quota INO del budget totale: EUR 124.324,00
Responsabile scientifico:    Responsabile scientifico per INO: Baratto Camilla

Sito Web: Visita

Principale Organizzazione/Istituzione/Azienda assegnataria: CNR-IBBA

altre Organizzazione/Istituzione/Azienda coinvolte:
CNR-IBF
CNR-IFN
CNR-IMATI
CNR-IMM
CNR-IPCB
CNR-IREA
CNR-ISMAC
CNR-ISPA
CNR-ISTM
CNR-ISTP
CNR-STIIMA
Corapack Srl
Eco-Zinder Spa
Flanat
Mirtillabio

altro personale INO coinvolto:

Ponzoni Andrea


Abstract: SPATIALS3 ha come obiettivo strategico la creazione e il rafforzamento di una rete lombarda di
competenze trasversali nel settore delle produzioni agroalimentari e della nutrizione umana in grado di
fornire soluzioni tecnologicamente avanzate alle aziende del comparto agroalimentare.
L’idea progettuale si contestualizza in un HUB di conoscenze, competenze e servizi a vari livelli (dalla
produzione primaria degli alimenti/ingredienti fino alla loro trasformazione, packaging, tracciabilità,
sicurezza e validazione degli effetti funzionali nell’uomo) resi disponibili per realizzare una virtuosa
condivisione tra sistemi di ricerca e stakeholder industriali e del terzo settore, con ricadute tangibili sulla
popolazione e il tessuto produttivo lombardo. L’HUB sPATIALS3 verrà sviluppato grazie alla presenza
contemporanea 13 istituti CNR con chiare competenze multidisciplinari nell’area di riferimento e di aree
collegate, e 4 case di cura (IRCSS INRCA, IRCCS-MEDEA, Centro clinico Nemo, Casa di cura Villa Beretta),
tutti con riconosciuta attività di ricerca e di trasferimento tecnologico in ambito nazionale e internazionale,
e 4 aziende del settore (Corapack, Eco-Zinder, FlaNat, Mirtilla) nell’ottica regionale dello sviluppo di sistemi
di competenza. Tutto ciò avverrà promuovendo e supportando la collaborazione fra tutti i partecipanti in
una chiave di costante, reciproca e costruttiva interazione. L’HUB includerà tecnologie, strumentazioni e
competenze per offrire alle aziende soluzioni e applicazioni personalizzate su bisogni specifici e per
rispondere alle esigenze del consumatore/cittadino.

Risultati scientifici:
1) New trends in optical resonant bio-chemical sensing